#artistiperstigliano

L’Opificio della Rosa in questi giorni sta raccogliendo fondi per aiutare la comunità di Stigliano, un paese di 4.000 abitanti in provincia di Matera, acquistando materiale sanitario per prevenire la diffusione del Covid-19.
Riteniamo che ognuno debba contribuire con i propri mezzi al bene comune, soprattutto in momenti di emergenza come questo che stiamo vivendo. 

Così, un numero sempre maggiore di artisti che fanno riferimento all’Opificio della Rosa sta mettendo a disposizione opere da mettere all’asta, a partire da un prezzo molto basso e siombolico.
Tutto il ricavato verrà utilizzato per acquistare materiale sanitario.

Perché Stigliano? L’Opificio della Rosa nei mesi scorsi stava sviluppando un progetto assieme al gruppo appARTEngo, collettivo di questo piccolo paese sui monti lucani e, quando si è acutizzata l’emergenza Covid-19, ci è stato riferito della mancanza del materiale sanitario necessario per poter affrontare una basilare prevenzione alla diffusione del virus (mascherine, gel igienizzante, ecc.). 

Come Opificio della Rosa ci siamo attivati e resi disponibili immediatamente e, finora, sono stati raccolti 1.800 euro per acquistare 1.000 mascherine chirurgiche che partiranno per Stigliano il (già dal) 6 aprile.
Dopo un’attenta ricerca, abbiamo acquistato mascherine chirurgiche lavabili realizzate in Romagna da aziende riconvertite per fronteggiare l’emergenza.
Il Comune di Stigliano ha risposto prontamente organizzando, assieme a gruppi di volontariato, le modalità di distribuzione del materiale e di sensibilizzazione della cittadinanza.

Modalità di funzionamento dell’asta Opificio della rosa:
sulla pagina FB Opificio della Rosa (https://www.facebook.com/Opificio-della-Rosa-1696840667251135/) saranno caricate le opere che rimarranno in asta per 48 ore, nei commenti riferiti a ciascuna opera sarà possibile rilanciare le successive offerte in ordine cronologico.
Chi avrà lanciato l’offerta migliore alla chiusura dell’asta, si aggiudicherà l’opera e potrà versare l’importo dell’offerta tramite bonifico al Comune di Stigliano (IBAN: IT80E0538780460000008008604), con causale: Artistiperstigliano, indicando i riferimenti all’opera.
L’opera verrà spedita all’acquirente direttamente dall’autore, in alcuni casi sarà necessario attendere la fine dell’emergenza per poterla ricevere con accurata spedizione.

Ogni giorno sarà pubblicato sulla pagina FB lo sviluppo del progetto, i fondi raccolti, le azioni realizzate a Stigliano e ogni informazione dettagliata.

L’Opificio ringrazia, sin da ora, tutti coloro che daranno il loro prezioso contributo e presteranno la loro attenzione per condividere e sostenere il progetto.

Stigliano, MT

L’Opificio della Rosa è un’associazione no-profit che ha tra i suoi fini principali la conoscenza e la diffusione di tecniche di incisione a basso impatto ambientale: dalla xilografia alla calcografia, fino alle più innovative tecniche incisorie.
Viene incoraggiata la sperimentazione tecnica e il lavoro interdisciplinare che lega la grafica ad altri ambiti artistici, questo anche attraverso un programma di residenze, workshop estivi e la condivisione di progetti che ogni anno vengono sviluppati coinvolgendo artisti in ambito internazionale.
L’Opificio della Rosa, nato nel 2009 attorno all’omonimo laboratorio di Montefiore Conca, è ora affiancato da un secondo studio a Morciano di Romagna dedicato al letterpress.

L’associazione collabora su progetti specifici con Anonima Impressori di Bologna, Luigi Castiglioni di Rimini e Atelier InSigna di Roma.

Progetti speciali vengono realizzati assieme alle Università: Central Saint Martins, University of the Arts London; RUFA, Rome University of Fine Arts; Accademia di Belle Arti di Catania.

italia2503
in collaborazione con le Cartiere di Fabriano
in collaborazione con le Cartiere di Fabriano

Workshop 2020

Il programma artistico dell’Opificio della Rosa è sostenuto da:

Regione Emilia Romagna
Provincia di Rimini
Comune di Montefiore Conca
Comune di Riccione
Comune di Rimini
Fondazione Renate Herold Czaschka

Con la collaborazione di:

Cartiere di Fabriano
Central Saint Martins – University of the Arts London
RUFA – Rome University of Fine Arts
Accademia di Belle Arti di Catania
Gabinetto delle Stampe di Bagnacavallo
Fondazione Tito Balestra Onlus – Longiano
appARTEngo – Stigliano – MT
Comune di Stigliano – MT

East London Printmakers – UK
VACA vari cervelli associati – Ravenna
Anonima Amanvensis – Rimini
Atelier della Luna – Italia-Catalunia
Museo Civico della Stampa di Mondovì
Associazione amici della Linotype
Anonima Impressori – Bologna
InSigna – Roma