Sentieri di linfa. Storia vegetale attraverso la calcografia 2016

Veronica Azzinari

13-15 maggio 2016

Castello di Montefiore Conca

in collaborazione con le Cartiere di Fabriano
in collaborazione con le Cartiere di Fabriano

Storia vegetale attraverso la calcografia

Un laboratorio di 3 giornate sulle tracce della variegata flora nel territorio della Valconca, con sguardo attento sulle texture che ogni pianta porta su di se.
Ad aiutarci sarà la tecnica calcografica della ceramolle, per catturare in ogni singolo dettaglio le intrinseche e misteriose mappe, ricche di storia descritte, sulle piante, rivelando all’occhio quel che fino a prima era nascosto.
Come esploratori approdati su terre sconosciute seguiremo sentieri di linfa suggestionati dai diversi spazi, colori e sensazioni sui quali poter costruire una nuova e personale storia grafica.
Durante il workshop ogni partecipante realizzerà 2 matrici in alluminio (formato 20 x 20 cm.) una in ceramolle e una in puntasecca, utili a una stampa su carta, risultato della propria ricerca attraverso il mondo vegetale.

N.B. Seguendo la filosofia di lavoro dell’Opificio della Rosa anche in questo corso verranno utilizzate tecniche calcografiche non tossiche, nel pieno rispetto dell’ambiente e di chi ci lavora. Verranno dati gli strumenti per poter realizzare una ceramolle incisa con un mordente blu (solfato di rame), ma questo workshop non è prettamente dedicato alla tecnica di incisione non tossica.

Giorno 1:
– Escursione guidata alla conoscenza delle piante, delle loro caratteristiche e del loro habitat. Ogni partecipante raccoglierà le piante da cui rimarrà maggiormente colpito.
– Riflessioni sull’escursione e sulle suggestioni ricevute durante l’osservazione delle piante, sviluppo di un tema e di un’idea grafica.
– Preparazione delle matrici (levigatura, lucidatura, sgrassatura).

Giorno 2:
– Impressione sulla prima matrice dei vegetali raccolti (ceramolle) utile alla realizzazione di un “fondino”per la grafica finale.
– Morsura della matrice in acidi non tossici, rispettando i tempi utili al risultato finale desiderato.
– Stampa della prima matrice (vegetale) e osservazione del risultato ottenuto in particolare delle linee e dei percorsi grafici che le venature, anche le più nascoste, possono suggerire.

Giorno 3:
– Realizzazione di un bozzetto (disegno) pensato sulle tracce e i temi della stampa ottenuta precedentemente.
L’immagine realizzata sarà uno sviluppo ulteriore della grafica ottenuta tramite le piante, una storia descritta sulle tracce del vegetale scelto.
– Trasferimento del bozzetto sulla lastra di alluminio e incisione a punta secca.
– Inchiostratura di entrambe le matrici e stampa sovrapposta su carta mediante torchio calcografico.

sentieriweb
veronicaA

Veronica Azzinari nasce a Milano nel 1986 e si diploma nel 2006 nella sezione di Cinema di Animazione presso ISA Scuola del Libro di Urbino.
Nel 2011 inizia una sua personale ricerca attraverso la tecnica dell’incisione Calcografica.
Dal 2010 espone in diverse città d’Italia, pubblica per riviste come “Lo Straniero”, “La Lettura” e “I Quaderni del Teatro di Roma” e collabora come illustratrice con alcuni gruppi della scena musicale indipendente Italiana.
Conduce il laboratorio di calcografia presso “La Corte della Miniera” ad Urbino.

www.veronicaazzinari.com

  • Questo laboratorio è indicato sia per principianti che per professionisti
  • Lingua: italiano-inglese
  • Laboratorio di 2 e1/2 giorni dal 13 al 15 maggio 2016
  • Orari: venerdì ore 14-18, sabato e domenica ore 10-13 /14-18
  • Presso il Castello di Montefiore Conca
  • Costo: euro 150 (tariffa ridotta per studenti e under 26 euro 120)
  • I materiali d’uso dei laboratori e le attrezzature necessarie sono compresi nella quota d’iscrizione del corso.

Informazioni generali

  • Si consiglia ai partecipanti di portare i propri set per il disegno e l’abbigliamento adatto per lavorare in comodità, sporcarsi, ecc.
  • Per i pasti: di solito nella pausa pranzo si mangia tutti insieme nel parco del castello, ognuno si porta le proprie cose; acqua e vino sono sempre disponibili per tutti.
  • Al termine del corso verrà rilasciato a tutti un attestato di partecipazione.
  • I posti disponibili per ogni workshop sono 10.
  • I corsi saranno attivati al raggiungimento di 5 iscritti.
  • Nel caso il corso non parta per mancato raggiungimento degli iscritti (i corsi sono sempre iniziati), verrà restituita la somma versata al momento dell’iscrizione.
  • Rinuncia al corso: nel caso venga comunicato almeno 20 giorni prima dell’inizio, verrà restituita metà della quota di partecipazione.
  • Si consiglia di iscriversi il prima possibile ai workshop e prenotare per tempo i rispettivi alloggi nelle strutture di Montefiore Conca.