Teatri sognanti. Workshop sperimentale di illustrazione in xilografia a matrice persa

Umberto Giovannini

2-13 agosto 2017

Castello di Montefiore

in collaborazione con le Cartiere di Fabriano
in collaborazione con le Cartiere di Fabriano

Questo workshop di 12 giorni è un percorso di ricerca di nuove iconografie attraverso la costruzione di teatrini, come nella tradizione pittorica dell ‘600.
Si lavorerà alla realizzazione di modelli scenografici in chiave contemporanea, che verranno allestiti come veri e propri set, per essere fotografati e ricavarne immagini da tradurre in xilografia policroma.
Le scene e i soggetti saranno creati dai partecipanti nella piena libertà di scelta di soggetti e scene, incoraggiando visioni oniriche, ludiche, surreali. Si utilizzeranno, per animare le scene, oggetti della quotidianità o appositamente costruiti, e tanto altro ancora che scopriremo durante il workshop.
Ogni partecipante lavorerà su immagini e idee che verranno elaborate durante il workshop: siate liberi, il percorso ha tantissime possibilità.
Durante il workshop a ogni partecipante saranno dati gli strumenti per progettare e realizzare una serie di xilografie a matrice persa – dal disegno, all’incisione, alla stampa – partendo dalle idee e immagini create con i teatrini.
Si sperimenterà molto con le immagini e con le possibilità offerte dalla traduzione di scene tridimensionali con la tecnica della xilografia a matrice persa.

La tecnica
La xilografia policroma a matrice persa è una delle tecniche più amate da grandi maestri sia della xilografia europea sia di quella giapponese, perché è la tecnica xilografica che permette un approccio ludico e inventivo passaggio dopo passaggio.
Il nome “matrice persa” deriva dal processo di lavoro: una matrice viene incisa e stampata in un certo numero di copie. La stessa matrice continua a essere incisa e stampata, a registro sugli stessi fogli, con un diverso colore, passaggio dopo passaggio, colore dopo colore finché la matrice si esaurisce.
Questa tecnica è meravigliosa per realizzare effetti tonali come ambienti, paesaggi e figure ottenendo passaggi di chiaroscuro molto morbidi.
Si lavorerà all’invenzione del disegno per la xilografia a matrice persa, alla sua trasposizione sulla matrice, per passare alla realizzazione dell’incisione. Verrà insegnata la tecnica di intaglio “bilanciato” sviluppata con il fine ti avere un’estrema precisione e una grande rapidità nel lavoro. Si passerà alle tecniche base di stampa e inchiostrazione specifica per questa tecnica.
Nella matrice persa è molto importante un utilizzo accurato dei registri: in questo workshop verrà utilizzato il doppio Kento derivato dalla xilografia giapponese.
Ad ogni partecipante verranno dati gli strumenti per realizzare le proprie xilografia a matrice persa.

Pablo Picasso, Still Life under the Lamp, 1962, reduction printed by Hidalgo Arnéra
Pablo Picasso, Still Life under the Lamp, 1962, reduction printed by Hidalgo Arnéra
umberto

Umberto Giovannini
Dopo gli studi di grafica si laurea al DAMS di Bologna e comincia a occuparsi di grafica d’arte.
È socio fondatore del gruppo artistico VACA. Dal 2009 dirige il centro di grafica a basso impatto ambientale Opificio della Rosa.
Nutre un amore particolare per la xilografia, di cui ha sviluppato tecniche personali di incisione e stampa. Le sue incisioni e i libri d’artista fanno parte di collezioni internazionali.
Il lavoro personale e quello di studio e di ricerca sono affiancati dall’insegnamento. Attualmente è Associate Lecturer a Central Saint Martins, University of the Arts London e Visiting Professor alla RUFA, Rome University of Fine Arts.
E presidente della Fondazione Internazionale Renate Herold Czaschka dedicata alla grafica d’arte e al libro d’artista.
Come storico della grafica è stato chiamato a curare diverse mostre e ha progettato una collana editoriale dedicata all’incisione e all’illustrazione.
www.umbertogiovannini.it

  • Questo laboratorio è indicato sia per principianti che per professionisti
  • Lingua: italiano-inglese
  • Laboratorio di 12 giorni dal 2 al 13 agosto 2017
  • Presso il Castello di Montefiore
  • Orari: 10-13 /14-18.
  • Costo: euro 400 (tariffa ridotta per studenti e under 26 euro 350)
  • Corso previsto per un massimo di 10 allievi (per i primi 5 iscritti è compreso il pernottamento)
  • I materiali d’uso dei laboratori e le attrezzature necessarie sono compresi nella quota d’iscrizione del corso.
  • Si chiede di portare piccoli oggetti che potranno servire per costruire le scene
  • Sarà necessario uno smartphone o tablet per fare le foto da utilizzare come riferimento per le xilografie

Informazioni generali

  • Si consiglia ai partecipanti di portare i propri set per il disegno e l’abbigliamento adatto per lavorare in comodità, sporcarsi, ecc.
  • Per i pasti: di solito nella pausa pranzo si mangia tutti insieme nel parco del castello, ognuno si porta le proprie cose; acqua e vino sono sempre disponibili per tutti.
  • Al termine del corso verrà rilasciato a tutti un attestato di partecipazione.
  • I posti disponibili per ogni workshop sono 10.
  • I corsi saranno attivati al raggiungimento di 5 iscritti.
  • Nel caso il corso non parta per mancato raggiungimento degli iscritti (i corsi sono sempre iniziati), verrà restituita la somma versata al momento dell’iscrizione.
  • Rinuncia al corso: nel caso venga comunicato almeno 20 giorni prima dell’inizio, verrà restituita metà della quota di partecipazione.
  • Si consiglia di iscriversi il prima possibile ai workshop e prenotare per tempo i rispettivi alloggi nelle strutture di Montefiore Conca.